30 settembre 2004

Bene, una bella notizia, Liberate le sue regazze italiane rapite in Iraq : Simona e Simona.

Sicuramente sono state molto plagiate in tutte le lori dichiarazioni, questo loro estremo presenzialismo televisivo mi stupisce, non si addice al loro ruolo di operatrici umanitarie…. Cio’ non togle che l’ importante e’ che siano vive !!

Solo un dubbio, non e’ che si buttano in politica ?

Peccato per l’ eccessiva strumentalizzazione politicha della vicenda, ovviemanete la cosa non fa onore a nessuno degli schieramenti politici, tantomeno ai Bruno Vesta od Emilio Fede di turno, piu’ impegnati a fare odience o diretta che non direttamente interessati alla reale vicenda, mah, che voltete che vi dica… siamo in italia…

—————————————————

Logo Emergency

Domani sera, vederdi’ primo ottobre a Mantova, al teatro Arison ci sar? un incontro gratuiro con Gino Strada, fondatore di Emergency e Lella costsa, faro’ di tutto per esserci.

No tags for this post.

Oktober Fest 2004

by Zava on

da venerdi’ 24 Settembre? a Domenica 26 Settembre:

Oktober Fest 2004 Logo

Monaco? : Zava – Pecio – Luca – Batta – Matteo

3 giorni di pioggia, birra e divertimento? senza confini….
Partenza da Mantova ore 21.00, 3 soste in autogrill in Italia per mangiare di tutto e di piu’ , incluso un salame di quelli che si comperano in quei bellissimoi banchi frigo.

Arrivo a Monaco ore 3.40 del mattino, io ho dormito dal Ponte Europa in austria sino all’ arrvi a monaco.
Dopo un po di smarrimento iniziale ed aver chiesto informazioni ad un tedesco, con golf con traga tedesca che parlava palermitano stretto e che ci ha condotto alla zona dell’ Oktopberfest ad una velocit? assurda, abbiamo comaprggiato in prossimit? della festa.
Durante il Bivacco e’ stato consumato mezzo salame, siamoandati a letto verso le 5.00….
Alle 9.30 eravamo gia’ Nei dintorni dell’ OlimpiaStadium, notevole struttura eretta nei primi anni 70 per ospitare le olimpiadi del ’72.

Abbiamo passato tutto sabato in giro tra gli stand, le giostre, e’ piuvuto per quasi tutti il tempo !!!
Domenica Giretto per monato e rientro a mantova per le 22.00, ovviamente panino tattico col Kebab a cerese !!!

…. seguir? artigolo dettagliato assieme a quello di Roma quando il pecio mi passer? le foto !!!

galleria con le preme 15 foto !!!

OktoberFest 2004

clikkare sopra !!!

No tags for this post.

Uccise le volontarie italiane ?

by Zava on

Notizia diffusa da tutti i TG delle 13 : Uccide le sue volontarie italiane : Simona e Simona

fonte ANSA

non volgio commentare la notizia ma fare una riflessione …

Silvio BerlusconiToni BlairGeorge Bush

Mi chiedevo una cosa molto banale ? Ma invece che mandare in guerra? centinaia di ragazzi del nostro esercito in quella che non e’ una missione di pace, invece di far rischiare la vita a tantissime persone, invece di vivere col terrore che qualche attentato possa un giorno colpire le nostre case, i nostri cari, i nostri amici…
Non si puo eliminare il problema alla radice ?
Non si possono decapitare queste tre teste di cazzo ?

Come se non bastatsse sapete qual e’ stato l’ impegno piu’ grande degli ultimi giorni del Governo Italiano e dell’ Opposizione ?

Il problema della liberazione delle volontarie ???? Ma va, ci mancherebbe, ci sono cose piu’ importanti !!! Quali ?

Questa :

Parlamento ha votato all’ UNANIMITA’ e senza astenuti (ma v? ?!) un aumento di stipendio per i parlamentari? pari a circa? 1.135,00 al mese.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE

PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA’ DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00).

Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali, più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera.

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

PS: ad inizio legislastura,? del corrente governo Berlusconi, lo stipendio medio era di circa 8.500 Euro, beh effettivamente questi soldi in piu’ gli servivano, un aumento di? 10.000 euro era sicuramente indispensabile…

Volevo fare innanzitutto i miei complimenti al Governo ed all’ Opposizione per il loro grande e costante impegno nel tutelare i loro diritti.

Volevo in oltre complimentarmi con tutti i BinLaden Saddam o altri di turno per aver? centrato i loro obbiettivi, il terrore, oggi dagli USA e’ stato espulto un cancante inglese per essersi convertito alla religione Mussulmana, complimenti Mr. Bin hai contrato in pieno il problema, gli stati uniti hanno paura di un cantante mussulmano. Peccato che questo non abbia ancora aperto gli occhi ai nostri ed agli altri politici, destra o sinistra che siano.

Testo integrale ADN-Kronos:

Baghdad, 23 set. (Adnkronos/Aki) – Ecco il testo integrale della rivendicazione dell’uccisione di Simona Pari e Simona Torretta, firmata da ‘La sezione informativa del gruppo degli Ansar al-Zawahiri’, il primo che aveva rivendicato il loro rapimento.
Il documento inizia con l’appello ad Allah: ”In nome di Allah il Clemente il Misericordioso. La pace e la benedizione sia sul piu’ nobile dei suoi messaggeri, Muhammad, e la pace sia su colui che segue la retta via e la via del Jihad”. Quindi, segue la motivazione che ha portato il gruppo terrorista a uccidere le due cooperanti di ‘Un Ponte per’: ”In risposta ai massacri sanguinosi e selvaggi che hanno perpetrato le forze italiane a Nassiriya contro il popolo iracheno. In risposta alla presenza delle forze crociate e sioniste in Iraq che hanno violentato le musulmane e i musulmani e li hanno derisi ed hanno ballato su di loro all’interno delle prigioni irachene. In risposta al sostegno del governo italiano alle forze sioniste nell’uccisione dei musulmani in Palestina. In risposta al sostegno del governo italiano e dei governi sionisti alle forze russe che hanno violentato i musulmani nelle carceri della Cecenia”.
Il testo del documento, apparso oggi sul sito alezah.com, prosegue elencando le motivazioni che hanno spinto il gruppo di al-Zawahiri a uccidere Simona Pari e Simona Torretta. ”In risposta alle umiliazioni che ha inferto il popolo italiano a sangue freddo provocando l’Islam e i musulmani quando hanno detto che la civilta’ occidentale e’ superiore a quella islamica – si legge -. In risposta alla politica provocatoria e arrogante di vanita’ e di indifferenza che il popolo italiano ha seguito in seguito ai comunicati di minaccia dei mujaheddin apparsi su Internet”.
”In risposta al rifiuto del governo italiano di esaudire la richiesta di liberazione delle prigioniere musulmane in Iraq, di rispettare la scadenza per il ritiro dall’Iraq delle truppe italiane e di favorire la liberazione delle prigioniere musulmane nelle carceri cecene”. Nella presunta rivendicazione si invoca anche il mancato sostegno nel promuovere la liberazione di ”tutti i detenuti arabi nelle carceri sioniste”. Gli italiani vengono quindi accusati di essere ”alleati delle forze sioniste nella guerra all’Islam”.
Nel testo della rivendicazione dell’uccisione di Simona Pari e Simona Torretta, il gruppo degli Ansar al-Zawahiri spiega poi in che modo le due volontarie di ‘Un Ponte per’ sarebbero state uccise. ”Abbiamo tagliato le teste senza pieta’ delle due criminali italiane agenti dei servizi segreti italiani, Simona Pari e Simona Torretta, con il coltello senza pieta”’.
Quindi l’annuncio della prova dell’avvenuta esecuzione: ”Divulgheremo presto il video della decapitazione delle due donne rapite italiane”. Nel documento si invia poi un messaggio a tutti i musulmani: ”Consigliamo a tutti i musulmani del mondo di non visitare l’Italia – si legge – per non essere rapiti dalla polizia italiana e non essere condannati nelle prigioni segrete come ha fatto la Macedonia con sette musulmani pachistane e indiane senza processo”.
Nel testo si legge ancora che il gruppo terroristico ”si impegna nel fornire una risposta militare diretta all’assassinio del mujaheddin giordano, l’eroe Abu Anas Al-Shami, avvenuta meno di 24 ore fa. Giuriamo su Allah che l’assassinio di Abu Anas ad Abu Grhaib non passera’ senza una punizione e giungera’ la risposta militare alle forze crociate sioniste tra meno di 24 ore”.
Viene poi lanciato un messaggio al governo della Danimarca. ”Minacciamo il governo danese di imparare dalla lezione italiana e da quella russa e da quella britannica e da quella americana perche’ non avremo pieta’ di nessun cittadino danese che si trovera’ nelle nostre mani fino a quando non si pieghera’ il popolo danese. Invitiamo il gruppo Tawhid wal Jihad a non rilasciare l’ostaggio britannico e a non avere misericordia e di non avere pieta’ fino a quando non si piegheranno tutti i popoli del mondo”.

No tags for this post.

La Notte Bianca

by Zava on

Roma : ven? 17 settembre – 20 settembre

La Notte Bianca 2004Roma 18 Settembre

Deciso giovedi’ sera, venderdi si va alla notte bianca a roma di sabato 18, io, il Pecio ed il Batta.

Siamo andati a Roma in aereo per "La Notte Bianca", musei, mostre, negozi aperti, manifestazioni degustazioni, trasporti? e concerti gratuiti per tutti, tutta la notte.

Grazie all’ amica Federica e che ci ha scarrozzato per il lago di Bracciano e per la citt? siamo riusciti a farci una notte splendida:

  • Inizio tour della citt? ore 22.00
  • Partenza in teno da Saxa Rubra
  • Arrivo a Flaminia
  • Metro per Piazza del Popoplo
  • Pizza del popolo
  • Via Cavour
  • Via Condotti
  • Piazza di Spagna e Trinit? dei Monti
  • Visita all’ Accademia delle Belle Arti
  • Di nuovo metro per Termini
  • Termini concerto MTV con Claudio Coccoluto e la megadiscoteca (siamo rimasti dalle 2.40 alle 5.40)
  • Colosseo
  • Arco
  • Fori Imperiali
  • Ritono a percorso inverso
  • Letto ore 7.20 di mattiva

Un salutone a tutti quelli che ci hanno accompagnato, scarrozzato, sopportato per questi tre giorni romani:

Federica e le sue amiche, il proprietario dell’ albergo che ci ha prelevato all’ aeroporto, Juri e Laura che ci hanno riportato in macchina !!!

Appena Andrea mi passa le foto pubblico l’ articolo completo !!!!

Valutazione veloce dei costi: 43euro per 5 ore di treno, tre cambi scocciature varie, 78 di aereo, ovviamente partiti in aereo.

La cabala del 17😕 di Vene e di Marte non si parte, era venerdì 17, partivamo da Cerese alle 17, al Pecio la carta d’ identit? era scaduta il 17 Giugno, l’ ha rinnovata il 17 Settembre, il suo numero civico e’ il 17, le premesse per il week end fortunato c’erano tutte !!!

Partenza da Cerese ore 17.20 arrivo a VillaFranca ore 18.10 Check-In? ore 18.30, imbarcati ore 18.50 partiti in orario ore 19.04

Prima comica, sul pulman per qualche strano motivo eravamo tutti dietro !!! Appena e’ partito il bus navetta per portarci all’ aereo si e’ sentito un rumore assurdo, eravamo bassi e toccavamo dietro, il paraurti ha grattato a terra… cominciamo ben…

Secondo problema, la hostess ci disse di salire dietro, solo che la scaletta c’era solo davanti !!!! Rapida ispezione per scoprire che si saliva dao culo !!! c’era una scaletta stretta stretta che porta dritti in pancia all’ aereo !!!

No tags for this post.

Con grande piacere sono stato invitato al pranzo degli amici di Vipiteno.
Si è svolto a San Polo di Brescia a casa di Laura (quella color marocchino nella foto 😉 )

eccoci in una panoramica scattata dal castello di brescia

Gli amici di Vipiteno al ritrovo di Brescia 11/09/2004
ecco i presenti !!! dopo la mega mangiata a base di carne ai ferri !!

da sinistra in alto:

STEFANO? – SERENA – LUCA – ANDREA – LUCA – SARA

LAURA – SIMONE – DAVIDE – LUCA

Al pranzo hanno partecipato tuttiquei ragazzi che che corso degli anni si sono trovati al campeggio di vipiteno, sono ragazzi e ragazze di Modena, Verona, Mantova, Como, e d’ ogni donde d’ italia, Quest’ anno sono stato inviato anch’ io, pur avendo visto sono una parte dei ragazzi una sola volta lo spirito ha prevalso….
Ottima la grigliata a base di carne ai ferri: salsicce, costine, pollo e bracioline, ottima mangiata.

La serata si e’ conclusa a casa mia con Sara che? ha cucinato per me e Luca? dei fantastici spaghettini al sugo di pomodoro e abbondante soffritto di cipolla (due per l’ esattezza…)

No tags for this post.

Buona Settimana grazie a Chris ;)

by Zava on

L’ Amico Chris del Forum di Aruba ha scritto questo post che mi e’ piaciuto, ve lo riporto :

Un giorno, un uomo non vedente stava seduto sui gradini di un edificio con un cappello ai suoi piedi ed un cartello recante la scritta:
"Sono cieco, aiutatemi per favore".
Un pubblicitario che passeggiava lì vicino si fermò e notò che aveva solo pochi centesimi nel suo cappello. Si chinò e versò altre monete, poi, senza chiedere il permesso dell’uomo, prese il cartello, lo girò e scrisse un’altra frase.

Quello stesso pomeriggio il pubblicitario tornò dal non vedente e notò che il suo cappello era pieno di monete e banconote.
Il non vedente riconobbe il passo dell’uomo: chiese se non fosse stato lui ad aver riscritto il suo cartello e cosa avesse scritto.
Il pubblicitario rispose "Niente che non fosse vero – ho solo riscritto il tuo in maniera diversa", sorrise e andò via.
Il non vedente non seppe mai che ora sul suo cartello c’è scritto:
"Oggi è primavera…ed io non la posso vedere".

Cambia la tua strategia quando le cose non vanno bene e vedrai che sar? per il meglio.
Abbi fede: ogni cambiamento è il meglio per la nostra vita.
Oggi mi è capitato di leggere questa storiella…. Devo dire che mi ha colpito tanto, e allora ve la mando…
La mando a tutte le persone che, secondo me, meritano di vedere la primavera, anche se a volte è dura…
La mando a tutte le persone che vorrei vedere sorridere sempre, perché con il loro sorriso rendono migliore il mondo.

Buona Settimana. Zava

No tags for this post.

Vi siete mai chiesti perche’ il Vasco amasse cosi’ tanto la COCA COLA ? Cosi’ tanto da dedicargli una canzone ?

Coca Cola

Volete conoscere la vera storia della Coca-Cola ?

Ecco per voi un riccolo riassunto della storia dell’ azienda e delle sue vicissitudini, un incrocio tra politica, scandali, distrazioni, marketing, spionaggio e droga …

bevi la coca cola che ti fa bene
bevi la coca cola che ti fa digerire
con tutte quelle, tutte quelle bollicine…

(Vasco Rossi, Bollicine, 1983)

clicca su "(Continua…)" per leggere tutto l’ articolo

Dopo il 1989, le vendite mondiali di Coca Cola superarono quelle di qualunque altra bibita locale. All’epoca c’erano ancora maree di bevande al cui gusto i consumatori erano anche più abituati. Ma la Coca Cola li battè tutti. Perché? Semplice: questione di coca, la ricetta neanche tanto segreta visto il nome.

L’azienda, nata alcuni decenni dopo la guerra civile americana, divenne subito estremamente popolare proprio grazie a questo ingrediente irresistibile. All’inizio del ventesimo secolo, gli stessi creatori della Coca Cola ammettevano che nella loro bevanda vi fosse cocaina. E nel 1903 vennero messi sotto controllo dalle autorit? per l’utilizzo di cocaina in una bevanda che, per molti anni, era stata disponibile nelle farmacie.

Ora, da circa un secolo, la Coca Cola Company nega che ci sia mai stata cocaina nelle bibite e che ci sia anche ora. Il motivo è ovvio: i derivati dalle foglie di cocaina causano reazioni collaterali e provocano assuefazione. L’aggiunta di cocaina ha anche un effetto primario sul subconscio. Fino al 1989, quando si beveva Coca Cola, si provava un improvviso eccitamento. Uno dei dirigenti della Coca Cola sosteneva che l’avesse aiutato a dar sollievo a un dolore del quale soffriva dall’infanzia, a causa di un trauma cranico.

Il 1989 fu un anno di di svolta. La ricetta segreta della Coca Cola fu rielaborata dalla Stepan Chemical Company, con sede a Northfield, nell’Illinois, un sobborgo di Chicago, per mezzo della Maywood Chemical Division del New Jersey. Ed è qui che George Herbert Walker Bush entra in scena. Dopo undici mesi e mezzo come direttore della CIA, nel 1976, era diventato direttore della Eli Lilly Company, che otteneva la cocaina dalla Stepan. La scalata al potere e la fortuna del padre di Bush, in gran parte si basarono sin dall’inizio sulle droghe e sullo spionaggio.

D’altronde faceva parte della CIA sin dal 1959. Come è dimostrato da un documento dell’FBI, fu determinante nell’insabbiare le indagini sull’assassinio del Presidente John F. Kennedy. La sua ditta, finanziata dai reali britannici, era la Zapata Petroleum, poi denominata Zapata Offshore. Aveva sedi in tutto il mondo. Tra le altre cose aveva piattaforme all’estero per l’estrazione del petrolio. I centri di produzione di droghe, invece, si trovavano in Colombia, Bolivia, Perù, Ecuador e altre localit? e venivano raggiunte con elicotteri che partivano dalle piattaforme petrolifere all’estero della Zapata. Questi elicotteri portavano abitualmente i rifornimenti.

Tuttoggi, come riportato dall’agenzia Reuters, l’eliporto è il luogo di scambio e di traffico di droga tra “uomini in nero” e narcotrafficanti. La droga finiva poi negli Stati Uniti, e in parte, nelle bibite di Coca Cola. Ma dal 1989 alcuni personaggi di spicco all’interno della Food and Drug Administration si misero a ricattare l’azienda attraverso documenti scottanti. E così si cominciò a togliere la cocaina dalla ricetta base della Coca Cola.

Fu a questo punto che il padre di Bush, uno dei principali baroni del traffico di droga, cominciò ad agire. Fu subito dopo la sua nomina a presidente che ordinò alle truppe USA di invadere uno stato sovrano, Panama, in mano al narcotrafficante Manuel Noriega; Bush fece rapire Noriega e lo fece processare in Florida. La difesa di Noriega venne impedita da un giudice federale in mano alla CIA, così da evitare che uscisse qualunque dettaglio che dimostrasse che il padre di Bush e Noriega erano in affari per il traffico di droga in Colombia, confinante con Panama. Alcuni giornali pubblicarono una foto di Bush Padre e Noriega che confabulavano a un incontro d’affari.

La “Famiglia del Crimine” dei Bush era anche in affari con il signore della droga della Colombia, Carlos Lehder, che venne estradato in Florida e testimoniò al processo di Noriega, per proteggere i Bush. La sentenza di Lehder venne resa molto lieve. Poi Lehder scomparve del tutto dalle prigioni USA. Chandra Levy cercò di scoprire come Lehder fosse scomparso dalla prigione. E questo portò al suo omicidio. Sempre nel 1989, si intensificarono gli affari tra la “Famiglia del Crimine” dei Bush e Osama bin Laden, così come con altri membri della famiglia bin Laden, per il commercio di oppio dall’Afghanistan, passando per l’Arabia e poi per l’Europa. Il traffico doveva essere direttamente controllato dai Bush, senza nemmeno l’intermediazione della CIA.

Tutti questi narco-business, nel 1989, modificarono la politica della Coca Cola: oltre a calare le tracce di cocaina lasciate nelle bevande distribuite negli USA, calarono anche le vendite USA; aprire una lattina di Coca Cola non dava più la stessa eccitazione che dava negli anni precedenti.

Mentre nel resto del mondo, le vendite di Coca Cola superarono quelle di qualunque bibita locale. Perché nelle bevande prodotte per l’estero c’era ancora la cocaina. Così i consumatori oltreoceano venivano “forzati” a continuare a bere Coca Cola. Gli esperti di marketing della Coca Cola affermarono che la crescita delle vendite avesse a che fare con le scelte brillanti di spot in televisione, anche se i luoghi di diffusione della bevanda vedevano solo un 10 percento della popolazione in possesso di una tv.

Alcuni governi stranieri, però, cominciarono a farsi sentire, dato che oltreoceano la Coca Cola non dava contributi alle necessit? locali, alle squadre sportive o altri finanziamenti come avviene negli USA. Così in Belgio, Spagna, Italia e India, così come in molti altri luoghi, le autorit? attaccarono la Coca Cola con alcune denunce che la accusavano di usare sostanze tossiche, altre di sfruttamento, altre di doping amministrativo. Tutti gli uffici nei quali la Coca Cola teneva le registrazioni e i materiali sono stati fatti sloggiare, al fine di mandare un chiaro messaggio al quartier generale della Coca Cola ad Atlanta, in Georgia.

Nello stesso modo si stava anche inviando un messaggio ai boss della CIA, così strettamente collegati alla Coca Cola. E la Coca Cola ha dato vita ad altre strane situazioni: ha creato, in Irlanda, un importante centro per mischiare gli ingredienti, inclusa la cocaina. Ci sarebbe anche un coinvolgimento di parte dell’IRA (l’esercito republicano irlandese) che, in accordo con la mafia russa, è molto attiva nel traffico di droga dalla Colombia.

La Casa Bianca di Bush, raramente menzionata, ha inviato migliaia di soldati statunitensi in Colombia, per proteggere le strutture della Coca Cola e la sicurezza dei suoi contratti, direttamente o tramite alcuni infiltrati addetti alla lavorazione delle foglie di coca. Lo sviluppo più misterioso del 1989? A volte la Coca Cola non ha rinnovato il proprio copyright. E così ora è posseduto da un produttore di animazioni in Indiana.

No tags for this post.

Serata : Tanti inviti

by Zava on

Stasera, 10 settembre 2004, venerdi, avevo diverse proposte…

Jessica Rabbit

Proposte :

1) Serata con due donne, ristorante cinese, e forse bagno? a tre…? erano sul birikino, vediamo se commentano 😀 😀 😀

2) Serata con una vecchia amica

3) Serata con un’ amica conosciuta in chat

4) Serata al Lime con un’ amica un po’ particolare

5) Il solito

Da perfetto cretino ho optato per il solito, sono uscito con gli amici : Antonio, Jim, Luca ….

Batta se leggi hai ragione a dirmi che sono un cretino……….. Me lo hai gia’ detto abbastanza volte al Lime, che volete che vi dica, sono fatto cosi’…
Se non e’ quella che mi attizza a mille non ci riesco….
Comunque giretto in centro, affollatissimo per il festival letteratura, giretto in macchina per la citt? e poi Kinx.

No tags for this post.

Primo post sugli amici ….

by Zava on

Quando creai la categoria "Amici" avevo altro in mente….

Cominciamo con una domanda: Ma si siete messi tutti d’ accordo ?

In dieci giorni mi avete fatto in sei la stessa identica domanda : "Se la tua ex ragazza tornasse in dietro torneresti con lei ?"

Ri-do’ a tutte e a tutti la stessa risposta:

1) E’ assolutamente IMPOSSIBILE che torni in dietro, per tanto questa possibilit? non si verificher? MAI

2) Anche se le fosse mai venuto qualche dubbio, e’ talemente determinata nella sua scelta che accantonerebbe subito il dubbio, la determinazione e’? sicuramente una cosa che apprezzavo.

Finite le premesse veniamo alla mia risposta. Credo che mentirei se rispondessi di no, era la persona cun cui avevo deciso di invecchiare, avere figli e occupare i miei prossimi 80 anni; d’ altro canto non posso nemmeno rispondere di si, per ovvi motivi.

Solo una considerazione, la gioia di saperla sollevata e serena senza di me, nella speranza che abbia qualcuno accanto che sappia darle quello che desidera, che sappia renderla felice? in ogni momento. Oggi come allora la mia gioia e’ nel immaginarla felice, magari con una gorssa compagnia, tante amiche, che faccia la matta e si dieverta, anche con qualcun altro.

Una cosa che mi da meno gioia e’ questa, anzi sono due :

1) Qualche asino/asina si e’ divertito nei mesi scorsi ad iscrivermi su valangate di siti per single : Meetic, Incontri di SuperEva, Cupido di Libero, Batticuore, SuperSingle, e svariate agenzie matrimoniali…..

Per cavarmene fuori ho dovuto mandare copia dei documenti via fax a tutti, decine di mail, e non ne sono ancora uscito. Qualcuno mi chiedeva dei soldi, altri se li prendevano ad 1.20 euro a SMS di notifica di ricevuto messaggio…. E per fortuna che mi hanno scritto solo in una ventina…? PS: non ho mai letto i messaggi, perche’ molti siti avevano insezione gratuita ma messaggeria a pagamento, altri perche’ ovviamente non sono in possesso del nome utente e della password per loggarmi al sito.

Non so se l’ individuo maschile o femminile sia sempre quello, ma c’e’ qualcosa di ben pu’ grave…

2) E’ da marzo che mi arrivano messaggi pesanti a carattere personale e sentimentale in maniera semi anonima
Il tono e’ questo "Non capisci un ***** di donne" , "Sei uno *******" , "Avevi un tesoro tra le mani e te lo sei fatto scappare" (questa ricorrente) , "Facciamo le cosacce, io sono piu’ brava chiamami" … ed altre decine…

I mittenti sono sempre : +49xxxxxx + 48xxxx oppure dei 484xxxx o dal www.190.it

Allora, lo scherzo e’ bello quando dura poco, mi piacerebbe sapere l’ autore o gli autori, ma sono quasi a livello, piu’ avanti scatta la denuncia.

Con questo chiudo il primo post dedicato agli amici, di cui non ho parlato, ed i post che mi ero ripromesso di non fare mai a carattere personale/sentimentale.

Sperando di aver risposto alla curiosit? di qualche signorina ed a quella degli amici o conoscenti che non avevano ancora comprso.

No tags for this post.

I Pecoroni…..

by Zava on

SheepSheepSheepSheepSheep

Allora, credo che a Mantova siano quasi tutti pecoroni, me comprso.

Ieri sera, corso della Libert? , ore 22 inaugurazione Cafe’ Borsa, tutti li; Io, il Pecio,? il Batta ed altre 300 persone minimo.
Arriva mezzanotte, e ci spostaiamo al Lime, tanto per vedere quanta gente c’e’ …

Nel giro di un’ ora, l’ 80% della gente che era al Borsa si e’ spostata al Lime !!!

Un salutino anche a Veronica e Roberta appena tornate dal Portogallo abbronzatissime e scatenate come al solito 😉

Per il resto siamo rimasti sino a 3 e 40, e quando hanno chiuso ? Beh ovvio, tutti dal patataro !!! In Massa ….

E poi c’e’ chi si lamenta quando qualcuno dice Mantova Bucolica ….

No tags for this post.

Stasera Squash col Marzi !!!

by Zava on

Stasera prima partita di squash con Antonio …

Squash !!!
foto puramente rappresentativa
credo comuque che i bambini giochino meglio di me !!!

Beh, abbiamo prenotato il campo in palesta, allo Sportvillage, dalle 7 alle 8, per me racchetta a noleggio, Antonio il figo si e’ portato la sua in carbonio 😉

Come sport e’ completo e massacrante, serve molto la vista, il senso della profondit? , i riflessi e la forza fisica, ah si non dimentichiamo il "fiato".

In pratica si corre come due dannati per tirare delle legnate paurose ad una pallina in gomma che non ne vul sapere di rimbalzare…. Dopo qualche minuto di gioco la pallina a forza di botte e’ calda !!!

Molto bello, Antonio e’ anni luce avanti a me, ma io era la prima volta che giocavo….

Ah si, abbiamo destato la curiosit? di molte signorine della palestra, piu’ che il nostro "stile" credo che apprezzassero il nostro lato comico….

No tags for this post.

Futurama: Bender e l’ amore

by Zava on

Logo Futurama
Fry – Bender – Lela

In una delle puntate di questa settimana, Bender, il robot pieno di vizi umani si trova alle prese con la Navetta Planet Express che si e’ innamorata di lui…

Solitamente abituato a fumare sigari, bere birra ed alcool di trova in difficolt? , non riesce a rinunciare ai suoi vizzi e alle robottane che frequenta abitualmente, decide quindi? di abbandonare la sua innamorata durante l’ attraversamento di una nuvola di asteroidi…

Dopo averlo fatto ed aver mandato la navetta in crisi, parlando con Fry afferma una cosa che mi ha lasciato di stucco per essere un cartone animato : "Se devi lasciare qualcuno fai che sia estremamente doloroso e devastante"

Lo staff di Matt Groening, ideatore di Futurama e dei Simpson non lascia mai nulla al caso, se quella frase e’ lì c’e’ sicuramente un motivo.
Beh, questa volta mi sento di dissentire, anche se la frase si accosta spesso alla realt? ed anche un pochio? al mio caso, non credo che debba essere cosi’ per forza, chi fa cosi’ e’ perche’? spesso non ha coraggio, perche’ usa il dolore per ferire ed evitare confronti e contatti, per paura di affrontare la realta e di guardare l’ (ex)amato negli occhi….

Forse e’ solo una? delle tante scuse dietro cui nascondersi.

Nulla di strettamente personale, solo una riflessione viste le tante persone che mi sono state vicine e a cui sono stato vicino in questi ultimo 10 mesi.

…un saluto particolare? ad un paio di? persone che mi sono state tanto vicine,? nonostante? abbiano? percorso la mia stessa strada.
(… si, hai capito bene matta, parlo anche di te !? 😛 )


Un sorriso ed un? saluto a chi ci ha? salutato, un sorriso ed un saluto a chi? ci aspetter? nel nostro futuro.

? ? 😉

Smak ….

No tags for this post.

Polizia – GdF – Polizia

by Zava on

Polizia

Mi sa che questa era la mia settimana…
Mi Hanno fermato 3 volte….
La prima sabato scorso, e mi hanno fatto il palloncino a 3.40 di notte, risurlatato dell’ etilometro ? Beh, quasi scontato : 0.00 😉
Dove ? beh sul ponte mulina presso il distributore Agip, per fortuna conoscevo chi mi ha fatto il controllo, ciao Cristian !!!

Giovedi’ sera due volte : Guardia di Finanza, anche se effettivamente hanno fermato la mia amica Linda con cui ero in macchina a discutere sull’ universo ed il mondo, e non me 😉
Sempre giovedi’ sera la Polizia difronte alla stazione dei treni…
Per questa volta tutto tranquillo, come al solito del resto 😉

Ah dimenticavo gli orari dei controlli, l 3.00 e le 3.40 …. Chiss? cosa penseranno di me le forze dell’ ordine !!! Un nottambulo 😀

No tags for this post.

da ven 13 agosto a lun 16 agosto

Questo giro, via col Pecio !!!

Pecio
Il Pecio al Vanquish di Milano Marittima

Ottimo come al solito, grazie alla mitica Alice e a Mirko che ci ha ospitiato (pagando) nel suo albergo abbiamo passato il secondo fantastico week end al mare !!!
Soggiorno a Igea Maina presso l’ "Hotel dei Cerasi ***", hehe per noi solo il meglio ;).
Venderdi’ notte incontro con gli amici del quartiere : Bette, Paola Piro Manza, dove ??? Ma a Rimini al Touquoise !!!

La Manza a sx e la Paola a dx...tenere vero ?sexy vero ?Al Turquoise di Rimini !!!

Manza e Paola
(clicca per ingrandire)

Mitico schiuma party !!!!!

Secondo giorno (sabato)? a misano con gli altri : Piro, Manza, Paola, Bette, Cesco, Fuckyou, Piccione ed Ivana

Manza - Zava - Paola
Manza Zava e Paola
sfoglio del catalogo "tatooo"

Domenica, aperitivo al Vanquish a Milano Marittima, e’ all’ incrocio della via del Pineta, sulla via che porta presso il rondo’ coentrale….
Faccio al Pecio : "Prendiamo un apertitivo 5 minuti e poi cerchiamo una pizzeria"
Siamo rimasti oltre 3 ore !!! e abbiamo consumato in due :

  • 40 tartine al tartufo
  • 25 pizzette
  • 2 Coca-cola
  • 2 Bianchi – Traminer
  • 2 Piatti di pasta all’ arrabbita
  • 10 Pezzi di piadina con la coppa o la pancetta
  • Salatini vari
  • Pinzimonio
  • Cubetti di ghiaccio a volont?

Totale : 9euro io , 11euro il Pecio, come direbbe lui, stra tranqui

Il sotto scritto al Vanquish a Milano Marittima...Uno splendido posticino dove prendere un aperitivo ;)
io al Vanquish 😉

In serata, dopo il Vanquish, tornando verso il cabio (la mia macchinina arancione) abbiamo trovato gente di Mantova !!!
Ci siamo uniti a Franco ed i suoi due amici e con loro, Federica, la cugina di Fede e Simona siamo andati ad una festa al Papete !!!

Festa il 15 Agosto al PAPETE in spiaggia.... non c'era nessuno.....
gente al Papete !!!

Il vocalist annunciava 10.000 persone, io credo non ci fossero, ma 6.000 credo di si !!!!
Impressionante, molto bello, deve essere piacito anche al Pecio, visto che ha ballato ed ha anche accennato un pezzo di "La Notte Vola" di Lorella Cuccarini

No tags for this post.